PazzamenteMamma

L’amore per i figli

Quando i figli sono nelle nostre pance, o quando ancora vivono solo nei nostri pensieri, noi mamme ci sentiamo forti come leoni.

Sentiamo che nulla potrà frapporsi tra noi e loro, che saremo sempre in grado di proteggerli, di gestirli al meglio.
Viviamo un delirio di onnipotenza, che ci da la forza e il coraggio di iniziare il viaggio più bello che una donna possa fare.

Ma poi nascono, e nell’istante in cui li guardiamo negli occhi per la prima volta, capiamo che no…non potremo proteggerli da tutto.
Realizziamo che sono così fragili, e in balia di un mondo che a volte sa essere orribile.
Ingoiamo quel nodo tremendo alla gola, e accarezziamo quelle dita minuscole mormorando mille promesse.

Promettiamo che ci saremo.
Che capiremo.
Che lotteremo.
Che accetteremo.
Che non urleremo.
Che non li mortificheremo.
Promettiamo mille cose, annusando le loro piccole nuche che odorano di latte.

Torniamo a casa con in braccio quelle piccole vite, che respirano in silenzio come pesciolini in un acquario.
E nella nostra testa continuiamo a promettere, provando a costruire muri di cristallo attorno a loro.
Ma non si può.

E sbaglieremo.
Urleremo.
Getteremo la spugna mille volte prese dallo sconforto.
Perché loro sono parte di noi, ma non sono noi.
E allora forse, sbagliando e provando, potremmo rinnovare quell’unica promessa che sappiamo con certezza di poter mantenere per sempre:
Amarli.

Perché l’amore vince su tutto.

Sulla stanchezza, sulla debolezza, sugli scontri.
L’ amore cancella quelle parole pesanti che non avremmo voluto pronunciare, e libera invece quelle che danno pace, che si erano fermate tra i denti.
L’ amore per un figlio ci da la forza di accettare tutto.

I nostri errori e anche i loro.
Le altre inutili promesse, lasciamole andare.
Creano false speranze di vite perfette come diamanti.
Ed io quella perfezione ormai, non la cerco più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *