PazzamenteMamma

CARNEVALE…NO GRAZIE

Ogni anno mi dico “stavolta sarà diverso, mi divertirò, sarà bellissimo!!”.
Poi arriva.
Il giorno di Carnevale.
Dio mio quanto odio sta festa non ci si crede.
I bambini scelgono i costumi.
Lei da pirata.
Lui da ninja.
Io a casa li preparo: costume, accessori, trucco e parrucco.
Arriviamo alla festa e subito arriva il cojone che ti scarica la busta dei coriandoli in testa.
E ride.
Cazzo ridi! Cosa ridi!
I bimbi si buttano nella bolgia, e dopo nemmeno 5 minuti hanno tolto o perso parti di costume.
Risultato:
lui sembra in pigiama.
Lei una zingara matta.
E ovviamente gli altri ti chiedono “ma da cosa sono mascherati!”…e io rispondo “da quello che vuoi tu. È a libera interpretazione”.
E ritorna il coglione, quello de prima, che te tira i coriandoli.
E ride.
Di nuovo.
Mentre io lo immagino ridere senza denti.
Finite le scorte di coriandoli, i bimbi li raccolgono da terra. E i bambini, quando tirano i coriandoli, ci avete fatto caso? Te pijano sempre a bocca aperta. E fanno centro!!!
Cioè so alti come sgabelli de Ikea, ma fanno canestro.
16 kg de coriandoli in gola!!!
Poi finalmente torni a casa, ti spogli e te li ritrovi pure in mezzo al sedere.
No ma bello carnevale.
Bellissimo.🥳🥳🥳🥳🥳

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *