PazzamenteMamma

PANCINO: I PROBIOTICI BUONI, CHE FANNO BENE

Avevo sperato che non succedesse, ma l’infuenza quest’anno ha colpito anche noi. E posso dirvelo? E’ stata terribile…

I bimbi sono stati davvero male, con febbre che è durata tanti giorni, spossatezza, dolori muscolari, episodi di vomito e diarrea.

Passavano le giornate sul letto, a vedere i cartoni (santa TV ) e non avevano nemmeno la forza di giocare, o leggere o disegnare. E io, onestamente, li ho assecondati nel loro desiderio di poltrire con la televisione in sottofondo, alternando pisolini a piccoli spuntini quando magari si sentivano un po meglio.

Adoro prendermi cura dei miei bimbi, soprattutto quando non si sentono bene, e divento davvero una mamma chioccia. Colazione a letto, coccole, ogni desiderio esaudito. Certo soffro nel vederli star male, e le giornate sono lunghe e faticose (per non parlare delle notti). Ma fortunatamente sono malanni di stagione, che di solito passano senza troppi problemi.

Purtroppo però l’influenza indebolisce tanto il sistema immunitario e Samuele ha dovuto alla fine prendere gli antibiotici per via di una forte infezione batterica alla gola.

Perciò, oltre ad aver dovuto combattere con il virus, l’organismo si è ritrovato poi a dover “sopportare” anche gli antibiotici, che si sa, a volte sono necessari, ma possono dare ulteriori fastidi (mal di stomaco, nausea, diarrea, ecc).

E QUI SONO ENTRATI IN GIOCO I PROBIOTICI, COMUNEMENTE CHIAMATI FERMENTI LATTICI

Dopo una forte influenza, ma soprattutto quando sono necessari gli antibiotici, il pancino dei nostri bimbi di solito fa le bizze. Eleonora e Samuele, per fortuna, difficilmente danno di stomaco, ma quando stanno male e prendono farmaci (soprattutto antibiotici) spesso poi soffrono con mal di pancia, crampetti, nausea, costipazione oppure diarrea.

E se la pancia soffre, ne risente tutto il corpo, non a caso l’intestino viene chiamato anche secondo cervello.

In questi casi sono fondamentali i fermenti lattici (PROBIOTICI),

perchè pancino felice=bambino felice!

Il nostro intestino è popolato da una serie di microrganismi. E’ quella che comunemente chiamiamo flora batterica, ossia dei batteri buoni che contribuiscono anche al benessere del nostro sistema immunitario. 

Perciò quando dare i fermenti lattici ai nostri bambini?

Soprattutto durante i malanni debilitanti, o dopo una cura antibiotica, è davvero importante assumere dei PROBIOTICI.

Quando assumiamo degli antibiotici, cosa succede? Il farmaco deve debellare il batterio “cattivo” che ha colpito il nostro organismo. Ma così facendo, debella anche i batteri buoni.

Ecco perché diventa fondamentale assumere i FERMENTI LATTICI, che vanno a ripopolare quello che l’antibiotico ha dovuto debellare. 

Un buon probiotico, per essere definito tale ed essere di buona qualità, deve contenere almeno un miliardo di cellule vive e vitali di uno specifico e studiato ceppo. 

PANCINO è un integratore alimentare che contiene ben 5 miliardi di Lactobacillus Rhamnosus GG, il ceppo migliore studiato per i bambini. E’ naturalmente privo di glutine e non contiene lattosio, perciò può essere dato a tutti i bimbi senza problemi!

Per i miei bimbi ho usato la formulazione in bustine orosolubili (per i più piccini esiste anche in gocce!)

Trovo l’idea della formulazione in bustine davvero fantastica! Si possono consumare direttamente facendole sciogliere in bocca (pratiche ad esempio da portare fuori casa), oppure sciolte in una bevanda (non calda, magari in un pochino di succo). Non alterano il sapore della bevanda, e sono gradevoli anche prese da sole.

Speriamo che il picco influenzale sia passato, e mentre aspettiamo la bella stagione, godiamoci il sole pallido che ogni tanto l’inverno ci regala. Coccoliamo il Pancino dei nostri bimbi e via…tutti fuori a giocare! 

 

*BLOGPOST IN COLLABORAZIONE CON PEDIATRICA SPECIALIST*

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *