PazzamenteMamma

PER NON PERDERSI…

Come si fa a non perdersi, quando le giornate corrono via così veloci?
Quando vorresti solo stare sotto le coperte, senza pensieri, un bacio dietro l’altro.
Come si fa a non dimenticare l’odore di quei primi istanti insieme, i colori di quegli anni nei quali c’eravamo solo noi?
Quando il tempo era così lento, e pensavamo di averne tanto, un’infinità, addormentati nei pomeriggi caldi d’agosto, con in testa solo il suono di mille cicale.
Come si fa a non smettere di amarsi?
Mai.
Nemmeno per un secondo.
Ve lo dico io.
Bisogna buttare all’aria tutti i pezzi di vita.
Sparpagliarli ovunque, in ogni stanza, in ogni strada, in ogni angolo del cuore.
E poi, con pazienza, ricomporre il puzzle.
Un pezzo alla volta.
Un giorno alla volta.
E qualche pezzo andrà perduto…sotto vecchi mobili e sedie traballanti.
Ma non fa nulla.
Il disegno si capirà lo stesso.
E saremo ancora noi, ancora una volta.
Più grandi, più saggi, un po stanchi.
Ma saremo ancora noi.
Noi e il suono di mille cicale, abbracciati e sudati, un pomeriggio d’agosto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.